Our Blog

Il popolare attore-presentatore è l’accompagnatore della squadra giovanile SS Lazio, Giovani e Tenaci, “Viviamo in un Paese che lascia indietro le persone. Anche se oggi su quelle carrozzine i ragazzi volano e fanno cose incredibili, evoluzioni fantastiche che lasciano a bocca aperta”
“Lo dico anche contro il mio interesse, parlo in questo caso con i ragazzi di Roma e dintorni: non state davanti alla tivù, venite a provare a giocare a basket in carrozzina!”.
A dirlo, senza paradossi ma con un’attenzione viva al valore dello stare insieme, è uno dei volti più amati e poliedrici dello spettacolo italiano, Flavio Insinna, da quest’anno accompagnatore dei “Giovani e Tenaci” della SS Lazio, squadra che partecipa al campionato giovanile .
Come si è avvicinato alla squadra del Presidente Moreno Paggi?
“Fondamentalmente per affetto. Il papà di uno dei ragazzi è un mio caro amico e collaboratore. E mica me lo diceva, quest’estate, che il progetto rischiava di non partire. Poi, insomma, mi sono avvicinato a questo mondo e non ho ricordi di qualcosa di simile nel mio passato sportivo e non. Qualcosa del quale mi sia innamorato così tanto”.

Elena Sandre

http://www.gazzetta.it/Paralimpici/27-01-2017/spot-insinna-giocate-basket-carrozzina-180579824896.shtml

So, what do you think ?